Masseria San Giovanni

La Masseria "San Giovanni” risale al XVI sec. Oltre 300 ettari di olivi secolari, agrumeti e vigneti che narrano le antiche vicissitudini storiche del territorio.

Varie Produzioni

L’azienda agricola è multifunzionale perché diversificata nelle varie produzioni: allevamento, trasformazione e vendita dei suoi prodotti, frantoio e vinificazione.

Visita Didattica

La nostra azienda diffonde la conoscenza sulle attività svolte in fattoria, coinvolgendo gli ospiti bambini, ragazzi e adulti nella realizzazione di un "prodotto" tipico, ecc.

 

Agricola De Filippis

La nostra storia.

Torre Colombaia della Masseria San GiovanniLa Masseria San Giovanni risale al XVI sec. Oltre 300 ettari di olivi secolari, agrumeti e vigneti che narrano le antiche vicissitudini storiche del territorio.
In origine apparteneva alla famiglia di Giulio Cesare Giordano, il quale, nel 1586 la cedette al rappresentante di una delle famiglie più nobili del tarantino: Lorenzo Scardino. Alla morte di questo, la masseria fu ereditata dal figlio Stefano e nel 1627 la cedette al Monastero di San Giovanni di Taranto. Con la gestione delle Benedettine la masseria subì diversi cambiamenti di ordine agronomico, volti soprattutto alla valorizzazione dell’olivicoltura.
Nella seconda metà dell’Ottocento, in seguito al susseguirsi delle vicende politiche che portarono all’unità del Regno d’Italia, la masseria San Giovanni divenne di proprietà del Lord inglese James Lacaita che, originario di Manduria (TA) ma vissuto per lungo tempo in Inghilterra, tornò in Italia perché profondamente innamorato e  nel 1861 fu eletto Senatore del Regno D’Italia.

Leggi tutto »

Uliveti

Uliveti secolari

Immersi in un paesaggio eterno

I nostri Uliveti monumentali guardano verso il mar Ionio, che fa da sfondo.


Una vista che regala la sensazione di poter andare indietro nel tempo e di potersi calare nella storia, di immergersi in un paesaggio eterno, rimasto intatto nei secoli.



Leggi Tutto »

Frantoio

Frantoio

Spermitura a freddo

Il nostro metodo di raccolta consiste nel battere le fronde dell'ulivo con bastoni, in modo da provocare la caduta dei frutti.
Le olive raccolte sono trasferite quotidianamente al frantoio.

Questo è molto importante perché il trasferimento quotidiano minimizza il tempo speso tra la raccolta e la spremitura e fa si che le olive non si ossidando facendole così diventare acide.


Leggi Tutto »

I nostri prodotti oleari

I nostri prodotti oleari

L’Olio Extra Vergine Elaia

Elaia si contraddistingue per il suo profumo e per il suo sapore, merito degli antichi metodi adottati per la raccolta, tramandati negli anni per offrire un prodotto di alta qualità.


L’Olio Extra Vergine Elaia racchiude gli odori di questa terra che con il suo clima favorevole riesce a garantire il suo particolare gusto.


Leggi Tutto »

dream tan

Dream Tan

Beauty Perfume

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.


Voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Sed ut perspiciatis.


Read More »

beauty icon

Una storia infinita...

Dolmen di San Giovanni, Janet Ann Ross, Sir James Lacaita...

aloe vera

Dolmen di S. Giovanni

Il Dolmen, dal nome della nostra masseria, fu rinvenuto nel 1884 dal prof. Luigi Viola, ma del suo ritrovamento dette notizia nel 1887 la celebre viaggiatrice, Janet Ann Ross la quale nel visitare il Dolmen vi rinvenne tra l’altro una mascella umana.

paraben free

Janet Ann Ross (1842-1927)

Janet Ann Ross, storica inglese, innamorata della nostra Puglia, che per prima, ospite in masseria dal sen. James Lacaita prima, di suo figlio Carlo poi, parlò della Tavola dei Paladini, denominazione con la quale indicò il Dolmen San Giovanni.

Coenzyme Q10

James Lacaita (1813-1895)

Sir James Lacaiata, nome originale Giacomo Filippo Lacaita nacque a Manduria, politico italiano e uomo di lettere fu costretto per motivi politici a trasferirsi per molti anni prima ad Edimburgo e poi a Londra. Tornato in Italia divenne proprietario della masseria.

 
#fc3424 #5835a1 #1975f2 #2fc86b #fbeac9 #140f10441 #020613191828